Pubblicato da Suzana il 1 dicembre 2018

7 titoli in crescita da comprare prima di fine anno

Siamo a fine anno, e questo 2018 è stato un anno interessante per tutti i trader.

Come ogni anno, in questo particolare periodo, gli investitori sono concentrati nella ricerca dei titoli di Borsa sui quali puntare per il prossimo anno su ternimagazine.it. Solitamente i trader preferiscono avere le idee chiare prima della pausa natalizia, per cui in questi giorni, proveremo a concentrare le nostre energie sui titoli di borsa che potrebbero essere potenzialmente interessanti per un prossimo investimento.

 

7 titoli di Borsa interessanti per un prossimo investimento

Dando una scorsa rapida all’andamento di alcuni titoli e alla loro relativa analisi tecnica, vi proponiamo di seguito 7 possibilità che nel prossimo futuro potrebbero risultare interessanti dal punto di vista finanziario, soprattutto per quanto riguarda un possibile investimento in azioni.

 

Starbucks Corporation

Negli ultimi 6 mesi il titolo ha registrato una continua salita, il titolo si è dimostrato piuttosto stabile nel tempo, e non è caratterizzato da una particolare volatilità. Questo è un bon indicatore per quanto riguarda un potenziale investimento a lungo temine.

 

Nike

Investire in Nike è un’opzione piuttosto sicura. Il titolo è particolarmente stabile ormai da anni, e gli ultimi mesi hanno comunque mantenuto l’andamento positivo come era stato previsto dagli analisti. E’ pur vero che Nike ha dei forti concorrenti sul mercato azionario, ma è anche vero che il marchio risulta solido e ben conosciuto.

 

Visa Inc.

Gli analisti raccomandano l’acquisto in questo momento di titoli Visa, dato che in questi giorni il prezzo per azione si è abbassato ed è prevista una nuova tendenza al rialzo, è bene approfittare del buon momento. Titoli come Visa, hanno comunque un valore piuttosto alto, per cui è bene approfittare del momento d’invito all’acquisto.

 

MasterCard Inc.

Quello che è stato appena detto per Visa, vale in un cero senso anche per MasterCard. Le due società sono da sempre in diretta concorrenza. Il momento più propizio per MasterCard è stato lo scorso novembre, da quel momento in avanti le azioni hanno cominciato una sostanziosa ascesa. Ad ogni modo, dato che in questo articolo stiamo comunque parlando di potenziali investimenti a lungo termine, è bene tenere d’occhio il titolo per poterlo comprare ad un prezzo vantaggioso.

 

AO Smith Corp.

Si tratta di un’azienda specializzata in grandi impianti di riscaldamento per l’acqua. Tratta esclusivamente il settore commerciale, e quindi stiamo parlando in ogni caso di grandi appalti. Oltre a questo, la società si occupa anche di trattamenti idrici in generale. Negli ultimi anni AO Smith ha sempre distribuito dividenti, e le stime attuali prevedono un ulteriore incremento per il prossimo anno. Si parla di circa un 12%, per cui il titolo va tenuto nella dovuta considerazione.

 

Roper Technologies Inc.

Il titolo non è tra i più conosciuti alle grandi masse, Roper da quando è stata quotata in borsa ha sempre avuto un andamento positivo, tanto che ha mantenuto il trend anche nel periodo peggiore della Recessione degli ultimi anni. Le prospettive per il prossimo futuro sono ancora interessanti, già che si parla di una possibile crescita che si aggira su un 14%.

 

Walt Disney

Se guardiamo i grafici dell’andamento del titolo Disney nel corso dell’anno ci accorgiamo che le curve hanno un andamento piuttosto lento. Da questo si deduce che il titolo risulta piuttosto stabile. In questo momento la tendenza è leggermente a ribasso, per cui sarebbe opportuno valutare un possibile acquisto.

 

Naturalmente quando si parla di investimenti a lungo termine è bene non basare le proprie decisioni sulle poche informazioni fornite in questo articolo, ma provvedere ad un’analisi molto più accurata ed approfondita. La nostra intenzione è quella di darvi dei buoni spunti riflessivi che vi permettano di avere una base di partenza interessante sulla quale riflettere.

Investire in azioni sembra non essere più la corsia preferenziale dei trader, che molto spesso preferiscono investire con altri prodotti più semplici e rapidi. Noi però consideriamo che variare il proprio pacchetto investimenti sia un’ottima idea e avere sempre nel cassetto qualche buon titolo può fare la differenza a fine anno.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *